CENTRO GIOVANILE DON MAZZI

SILENZIO

sSilenzio: non è e non può essere soltanto l’assenza di parole, di suoni o di rumori.

Il silenzio non è cioè la mancanza di qualcosa ma la presenza di qualcosa e di qualcuno, una ‘presenza’ che si è imparato a cogliere dentro al vociare della vita.

Il silenzio è qualcosa e qualcuno che ti parla al di là che tu lo stia ad ascoltare…ed allora è fondamentale ritrovare la capacità di ascoltare il silenzio, di saperlo leggere, di saperlo amare.

Il silenzio” è ‘un’arma che posso usare per conoscere meglio me stesso;

un’arma che mi può costringere a riflettere;

un’arma che mi può aiutare a capire i miei errori;

un’arma che mi può servire per guardare in faccia i problemi e quindi  un’arma che mi può servire per tentare di trovare delle soluzioni.

Arma…sì, un qualcosa di molto forte che se ho il coraggio di ‘puntarmi’ contro diventa una realtà capace di dare vita, al contrario delle solite armi capaci solo di portare morte e lutti.

Il silenzio” è la capacità di trovare ‘concentrazione’ per sfuggire alle banalità di troppi rumori e di troppe parole…

e mettersi all’ascolto dei propri pensieri, delle proprie idee;

e mettersi all’ascolto del battito del proprio cuore;

e mettersi all’ascolto degli altri…delle loro paure e dei loro sogni, delle risate e dei pianti.

E’ la concentrazione quindi di chi non ha risposte preconfezionate ma ‘condivise’.

Il silenzio” è la forza di scendere dentro se stessi , di fermarsi, di guardare: è ‘il tempo’ che mi prendo per fare tutto questo, e per farlo in punta di piedi.

Autore: 3menda

Share This Post On

Commenta questo Articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *